piccolo pensiero notturno scritto sul blog giusto

avere due blog su cui scrivere crea confusione. oggi ne ho avuto la rpova. convinto di scrivere sul mio blog personale, non mi sono accorto che stavo postando sul blog che ho in comune con paola.

quando me ne sono accorto era pomeriggio inoltrato. ho cercato di capire come fare a trasferire i post scritti da un blog all’altro e ho trovato una soluzione macchinosa.

giustamente paola suggerisce di lasciarli li dove sono, come un intermezzo all’interno del nostro blog laboratorio. così ho fatto. oggi ho scritto dove non dovevo e non c’è nulla di male.

come non c’è nulla di male a prendersi un pomeriggio libero, con due commissioni e la spesa fatte con calma oziosa. assaporare il sole mentre cammino e sentire il vento caldo che mi tocca il viso. niente di più bello.

buonanotte