stazione principe

Domenica 11 dicembre, sera.

img_4636

Seduto al bar sul lungomare mare di andora dopo aver mangiato un cheeseburger in compagnia del leprotto, ripenso al weekend che sta finendo e a tutte le cose belle che lo hanno caratterizzato. Voglio rivivere quei momenti mentre sono ancora caldi nella mia memoria assieme alle sensazioi che ho provato. Una su tutta la leggerezza dello stare bene assieme ai miei amici, che sono anche tra quelle che mi capiscono meglio.

Si, genova mi piace e m rilassa. passeggiare per i vicoli e guardare le vetrine di negozi diversi da quelli di torino è un momento a parte, quasi terapeutico. Guarda qui, guarda questo. Ogni motivo è buono per fermarsi e osservare un oggetto curioso o un vestito originale. Ascoltare un dialetto diverso dal piemontese è musica alle mie orecchie, e quando sento parlare in una linga straniera mi dico che sembra di essere a casa.

Potrei dirvi delle mostre di warhol e newton: bella la prima e discutibile la seconda. Come potrei dirvi del pranzo in una trattoria nascosta e della cena più tequila a savona, presso la darsena. Pensare che il giorno prima ero stato alla darsena di milano, in un simbolico gemellaggio.

C’è Il mare e c’è il porto, con la sua passeggiata che si spinge fino ai confini del mondo e dove ci siamo seduti su una panchina a guardare le luci delle navi da crociera e osservare le barche ormeggiate fare mostra di se e degli alberi maestri.

Siamo saliti sulla ruota panoramica e come ragazzini felici guardavamo il panorama dall’alto mentre l’aria fredda ci solleticava le guance.

La mezza maratona di san remo che abbiamo corso io e il leprotto e dove per tornare lla partenza abbiamo preso il bus di linea interurbano assieme ad altri runner. Tutti assieme abbiamo riempito di colori sgargianti il mezzo pubblico sovrastando con le nostre chiacchiere i passeggeri che ci hanno visto salire stupiti, mentre il conducente sorrideva sotto i baffi.

Ma il clou è stato il viaggio d’andata, l’inizio del weekend, fatto in treno con ladypink, il nostro primo viaggio assieme. Pochi minuti trascorsi dalla partenze e stavamo chiacchierando dei nostri temi personali, come se fossimo sul balcone quantico. Tra due persone che si capiscono e che fanno dell’onestà intellettuale un principio basilare, non c’è alcun argomento proibito. Questo ci ha dato modo di lisciare alcune pieghe che potevano essere zavorre potenziale. È stato bello riconoscere nell’altro motivi per aver imparata qualcosa di nuovo su come relazionarsi nella vita e su come trovare la propria strada.

È ovvio che il tempo è passato veloce e in un lampo ci siamo trovati alla stazione dove il leprotto ci aspettava in macchina.

Il viaggio è terminato e sono qui a scriverne la fine, pronto per un altro e un altro ancora. E chissà, magari ci saranno altri momenti belli come quelli appena trascorsi

Annunci

Autore: Vittorio

Torinese da sempre. Aperto e libero pensatore. Allegro e introspettivo. Se mi mettete davanti un boccale di birra e vi sedete a chiacchierare tiriamo fino a notte fonda. Sono nato nel 1964, l'anno del boom economico. Amo la musica che mi fa stare bene. Guardo all'arte moderna come fonte di ispirazione. Cerco nei libri le risposte alle domande che devo ancora fare

4 thoughts on “stazione principe”

  1. quando l’amicizia è vera, cioè sana, nulla è impossibile. non ci si imabarazza nelle azioni nè ci si censura nelle parole.
    ci sono volte in cui mi chiedo come il leprotto fa a sopportare le mie prese in giro. però funziona ed è bello così
    buona giornata anche a te 🙂

    Liked by 1 persona

  2. in questo anno di cambiamento ormai agli sgoccioli, ho assimilato il concetto che l’approccio diretto come dare il giusto nome alle cose sia la sintesi dell’onestà verso gli altri.
    mi sembra di essere all’interno di un cirtcuito elettrico fatto di lampadine e di interruttori che si aprono e si chiudono per creare la giusta sequenza luminosa

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...